Web Marketing Festival

Web Marketing Festival

WebSenior vuole essere sempre aggiornata in merito ad innovazioni, idee, servizi e tutto quanto di nuovo si presenta nel mondo del web marketing a 360°… abbiamo quindi deciso di partecipare, come semplici visitatori ed ascoltatori, al Web Marketing Festival che si è tenuto a Rimini un paio di settimane fa. Ecco le nostre impressioni.

Esperti che parlano, altri esperti che ascoltano.

L’evento organizzato dal GT Master Club di Giorgio Taverniti è, dal mio punto di vista, organizzato molto bene: ci sono diverse sale tematiche, ognuna delle quali tratta un argomento ben specifico: Adwords, SEO, CMS, social media, monitoring ecc… La giornata viene suddivisa in molteplici interventi, che si svolgono in contemporanea nella varie sale, dalle 9:30 alle 18 circa, ed i cui relatori sono tra i massimi esperti del panorama italiano nel loro campo. Presenti anche alcuni personaggi internazionali, che hanno quindi dato un più ampio respiro all’evento (personalmente tuttavia non ho presenziato ai seminari in inglese… ma lo parlo e capisco bene eh!!!). Il pubblico, sempre molto numeroso in ogni speeching, viene coinvolto con slide, approfondimenti ed una sezione finale di domande rivolte al relatore, purtroppo spesso troppo breve per via dei ritmi “incalzanti” e della necessità di lasciare spazio all’intervento successivo. Tra i presenti sia addetti ai lavori, di ogni livello di esperienza e competenza, sia imprenditori o persone addette al marketing della propria azienda. E anche qualche semplice curiosone, che non manca mai.

A chi è rivolto davvero il Web Marketing Festival?

Diciamo che la tipologia degli interventi, il livello di approfondimento degli stessi e la qualità di molte delle domande che ho sentito porre nelle varie sale mi lascia supporre che l’evento sia stato pensato più per l’utente finale (imprenditore, responsabile marketing, in generale possiamo definirlo “l’acquirente”) che per gli addetti ai lavori, o per par condicio “i venditori”. Ogni argomento viene trattato in modo un pò superficiale ed a tratti davvero troppo rapido, lasciando poco spazio ai focus tecnici e soddisfacendo così solo l’interesse di chi non conosce la specifica tematica e vuole poi approfondirla in separata sede (magari rivolgendosi proprio al GT Master Club ed ai suoi esperti). Mi è sembrata più che altro una”infarinatura” generale sui diversi aspetti legati al mondo del web marketing (da WordPress alle campagne SEM, dalla gestione corretta di un progetto SEO all’analisi dei risultati con Analitycs, dalle tecniche per postare video al copy-writing), per trasmettere idee e curiosità negli “acquirenti”, e semplicemente rinfrescare un pò le idee, senza approfondimenti o spiegazioni esaustive, a chi questi aspetti li conosce già.

Consigliato a chi vuole capire meglio il web

Oltre al blog di WebSenior, s’intende… Credo che il Web Marketing Festival possa rappresentare un’occasione di formazione per chi vuole conoscere meglio le diverse tematiche legate al mondo del web, apprendere nuove idee e ricevere consigli utili per le proprie campagne di web marketing. Attenzione però: non è un evento adatto a chi non mastica almeno un minimo di web e terminologie ad esso legate, e proprio questo aspetto ritengo sia stato il limite più grosso della manifestazione. Intendo dire: se tratti i diversi argomenti in modo superficiale, ma utilizzando a tratti un vocabolario tecnico e poco comprensibile ai neofiti, è evidente che non soddisfi nè questi ultimi ma neanche, come detto in precedenza, gli addetti ai lavori. Ad ogni modo, in definitiva, considero il WMF un’iniziativa unica ed innovativa nel panorama italiano, alla portata di tutti coloro abbiano un minimo di competenza in materia, ma non troppa… Un valore aggiunto è senz’altro la possibilità di riascoltare, a distanza di alcuni giorni, tutti gli interventi videoregistrati, seduti comodamente davanti al proprio computer ed accedendo al sito del GT Master Club.

Ci andremo di nuovo?

Non ne sono sicuro, dipenderà molto da come gli organizzatori ed il buon Giorgio accoglieranno critiche e suggerimenti. Se, come penso, questa iniziativa si evolverà a qualcosa di maggiormente specifico per gli specialisti, e vorrà rappresentare un momento anche di confronto tra di essi, allora sicuramente non mancheremo nel 2016! Rimini è sempre Rimini…


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.